Mirante: “Nazionale? Io mi sento pronto…”

Mirante: “Nazionale? Io mi sento pronto…”

“Arbitraggio difforme, ma non possiamo appigliarci a queste cose” afferma il portiere in mixed zone

Rapido scambio di battute coi giornalisti per Antonio Mirante nel dopo partita di Atalanta-Bologna, una partita persa due a zero dai rossoblù con qualche contestazione per la direzione di Giacomelli: “Non parlo di arbitri – afferma il portiere – ma penso che oggi ci sia stata una difformità di giudizio: non ci stava di finire in nove. Però – prosegue – se vogliamo crescere non possiamo appigliarci a queste cose”. Oggi è stato il migliore in campo del Bologna, con il rigore parato a Pinilla che ha tenuto accesa una flebile speranza fino all’espulsione di Mbaye: un’altra prestazione di alto livello per Mirante, all’interno di una stagione che a Bologna sperano possa regalargli l’azzurro. Conte, però, pare non tenerlo in considerazione: “La convocazione non me l’aspettavo. Io mi sento pronto, ma evidentemente per qualcuno non lo sono. Io cerco di fare bene il mio lavoro con il preparatore e i miei colleghi: siamo un grande gruppo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy