Mirante: “Bologna piazza ideale, mai avuto contatti con la Juve”

Mirante: “Bologna piazza ideale, mai avuto contatti con la Juve”

Le parole in conferenza stampa di Antonio Mirante.

E’ uno dei senatori dello spogliatoio, uno degli elementi più esperti, Antonio Mirante è diventato senza ombra di dubbio uno dei punti di forza del Bologna da Serie A, e tale vuole rimanere ancora a lungo. Infatti, di comune accordo con la società il portierone ha allungato di un anno il suo contratto con il Bologna

“Sono contento del rinnovo, è quello che volevo. Quando c’è unità di intenti basta un incontro per trovarsi d’accordo – ha affermato Mirante – Il mio ruolo impone responsabilità, maggiore pressione, però è bello perché ti fa stare sul pezzo. E’ stimolante anche la fiducia della società, l’anno scorso sono arrivato dopo una annata difficile a Parma, questo mi ha spinto a lavorare bene e ho trovato un ambiente ideale per esprimermi al meglio.

Sui rumors che lo volevano vicino alla Juve: “Non ho mai avuto contatti con nessuno, la trattativa con il Bologna andava avanti da mesi e sarebbe stato sciocco trattare con un’altra squadra”.
Gli viene chiesto della mancata convocazione per l’Europeo, ma Mirante ha l’esperienza per poter prendere con serenità determinate decisioni: “La Nazionale è stata un premio, io non sarei mai arrivato allo stage se non si fosse fatto male Perin – ha ammesso il portiere – Una volta là qualche speranza l’ho maturata ma non sono rimasto deluso perchè ho l’età giusta per accettare determinate scelte. Vedremo nel futuro cosa cercherà Ventura dai portieri, toccherà a me fare bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy