Minghinelli: “Al Bologna manca uno come Ramirez”

Minghinelli: “Al Bologna manca uno come Ramirez”

Pantaleo Corvino nelle ultime ore si è mosso sull’ex rossoblu Gaston Ramirez, Simone Minghinelli rivela il suo entusiasmo per un’operazione che è comunque molto complessa.

Simone Minghinelli è intervenuto oggi ai microfoni di “Quasi Gol” dove ha parlato del mercato del Bologna sia in uscita sia in entrata.

Il nome più vicino ai rossoblu è quello di Juan Camilo Zuniga, difensore esterno in forza al Napoli che andrebbe a rinforzare la difesa di Donadoni. Minghinelli fa il punto sulla trattativa in corso: “L’operazione è praticamente chiusa, si attende solo che il ragazzo sblocchi alcune pendenze con il Napoli legate ai diritti d’immagine e ai complessi contratti di De Laurentiis. Al più tardi domattina ci sarà l’annuncio e il giocatore raggiungerà i nuovi compagni a Casteldebole.”

In difesa ci sono altre operazioni in corso sia in uscita sia in entrata come ci spiega Minghinelli: “Ceccarelli è vicino alla Salernitana. Mbaye è un grosso punto interrogativo, ha una carriera breve ma importante eppure non è mai riuscito a imporsi qui a Bologna, infatti anche domenica non si è giocato bene la sua occasione. Può servire un altro difensore se Maietta non dimostra di essere in buone condizioni fisiche.”

Un’altra trattativa molto calda nelle ultime ore riguarda Gaston Ramirez, ecco cosa ne pensa Minghinelli: “La trattativa c’è ma è molto complicata anche per le pretese del suo agente. È un giocatore che rivedrei volentieri in rossoblu, al Bologna manca quel giocatore di fantasia con lo spunto e il vizio del gol. Bisogna però capire come sta dal punto di vista atletico, dato che non gioca da due anni ed è difficile da giudicare.”

In attacco un’altra operazione riguarda la cessione di Robert Acquafresca, giocatore che non è mai riuscito a esprimersi al meglio. Minghinelli parla delle possibili destinazioni per l’attaccante: “Ad Acquafresca consiglio di accettare eventuali offerte che potrebbero arrivare dalla B, si vocifera di Modena o Spezia anche se al momento non c’è nulla di concreto. Un’altra ipotesi resta la rescissione di contratto col Bologna, per poi scegliere con calma una nuova destinazione. Stiamo parlando di un ottimo ragazzo sul piano umano, che con la casacca rossoblù non è però riuscito a lasciare il segno”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy