Mingardi: “Società unica, dalla squadra ci si aspetta di più. Destro sente che sta fallendo”

Mingardi: “Società unica, dalla squadra ci si aspetta di più. Destro sente che sta fallendo”

Il tifoso rossoblù ha commentato il momento no del Bfc: “Siamo salvi ma ci si aspettava di più, serve un giocatore che accenda la fantasia”

Andrea Mingardi, tifosissimo rossoblù, ha parlato degli ultimi due ko hanno lasciato l’amaro in bocca.

Queste le parole dello showmen al Resto Del Carlino: “Abbiamo una proprietà solidissima, una società seria e prospettive di tranquillità che non si respiravano da parecchio tempo. Siamo praticamente salvi a metà campionato, con una squadra giovane e un allenatore come Donadoni. Chi non avrebbe firmato per avere tutto questo?

Certo però che se sei bolognese e sei ancorato ai ricordi del ‘64 o del primo Gazzoni e hai un proprietario come Saputo, non puoi non aspirare a qualcosa di più. In questo momento, tra i tifosi, respiro rabbia e delusione. Rabbia e delusione che derivano dal fatto di avere la proprietà che ha i mezzi per decollare, eppure l’operazione decollo è fallita più volte in questa stagione”.

Cosa manca alla squadra: “Alla squadra manca un giocatore in grado di accendere la fantasia. Quel tipo di giocatore, che abbiamo quasi sempre avuto: penso a Diamanti con Guaraldi, per non parlare dei Baggio, dei Signori, degli Andersson, Bulgarelli e via discorrendo. Ci sta di fare una stagione di alti e bassi, per così dire anonima. Ma se hai quei giocatori lì, allo stadio vai a vederli volentieri. Ora ho l’impressione che la gente vada allo stadio più per gratitudine nei confronti di Saputo che per altro. E meno male: Dio conservi a lungo quell’uomo”.

Su Destro: “Verdi si stava rivelando tale, ma poi si è infortunato. Destro è un attaccante irrisolto e in questo momento penso che non la becchi mai perché sente che sta fallendo. Ma su di lui ci sono troppe aspettative. Non è mai stato un bomber, in media ha fatto quasi sempre 8-9 gol a campionato ed è in media.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy