Milan-Bologna: i migliori e i peggiori

Milan-Bologna: i migliori e i peggiori

Cerci, Giaccherini e qualche sorpresa, i miglior e i peggiori Milan-Bologna

I MIGLIORI
ANTONIO MIRANTE – Per lui il Campionato Europeo si avvicina a grandi passi. Fare un partitone a San Siro equivale ad uno spot pubblicitario in onda sul televisore personale di Conte. Sempre più sicuro, carica a dovere anche il reparto arretrato che difende la sua porta come un fortino.

EMANUELE GIACCHERINI – Donadoni ha dimostrato in passato che il Bologna può vincere anche senza Giack, ma indubbiamente quando lui è in campo la differenza si vede. Eccezionale nei minuti di recupero a far passare tempo prezioso lontano dalla nostra metà campo. Dice che a maggio penserà al suo futuro: ci pensi bene anche Saputo.

ROBERTO DONADONI – Nei prossimi anni vuole fare grandi cose a Bologna; finora, dice, non ha ancora combinato niente. Bravissimo a tenere tutti e se stesso sulla corda. E mi sa che se Berlusconi chiama, gli dice grazie per ora no; dopo che ho vinto qualcosa col Bologna, chissà.

ALESSIO CERCI – Era stato indicato come obiettivo di mercato del Bologna. Devono avergli detto che l’affare era stato concluso e non ha capito più bene con che maglia giocava. Uno degli artefici della vittoria.

I TIFOSI DEL BOLOGNA – In duemila a Milano per vivere una delle più grandi soddisfazioni degli ultimi anni. In un Meazza semivuoto si sono fatti sentire parecchio.

I PEGGIORI
SINISA MIHAJLOVIC – Ha avuto il coraggio di affermare che il Milan ha perso perché ha sbagliato cinque palle-gol. Si è solo dimenticato di contare quelle del Bologna, di cui una, per la cronaca, è finita in rete. Solita mentalità da grande che non considera mai i meriti di chi ha di fronte.

ADRIANO GALLIANI E FIGLIO – Un consiglio a Sky: non faccia più certi primi piani in orario protetto.

DOMENICO MAIETTA – D’accordo che era molto arrabbiato per la ricaduta dell’infortunio, d’accordo che bisogna fare un discorso approfondito sullo staff medico del Bologna, però smadonnare platealmente con 15 telecamere addosso non va bene. A parte tutto, un grande.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy