Mbaye: “Noi fortunati, mai sottovalutare l’avversario”

Mbaye: “Noi fortunati, mai sottovalutare l’avversario”

Continua a non deludere il giovane difensore senegalese Mbaye, protagonista di un’altra prestazione di livello sotto gli occhi vigili di Mancini, che lo ha visto crescere proprio nell’Inter a cui il BFC lo ha “rubato”. Si riconferma umile e concentrato, sostenendo ancora una volta che “le partite fortunate contano fino ad un certo punto. Poi entra in gioco la preparazione, il lavoro fuori e dentro il campo, non si possono commettere errori e ingenuità. Anche oggi è successo e non deve accadere in vista del match di venerdì”. Le qualità del ragazzo sono state apprezzate molto anche per l’estrema versatilità del ruolo, che nel match odierno lo ha visto spostato sulla trequarti: “oggi serviva che io rimanessi indietro, anche quando potevo spingere di più. Loro erano molto fisici e aggressivi, dovevo sostenere i compagni dietro e così ho fatto”. In vista della finale, Mbaye guarda al prossimo scontro pensando già all’avversario, Pescara o Vicenza, senza sottovalutarlo. “L’importante adesso è riposarsi e tornare subito ad allenarsi con il giusto atteggiamento, restare concentrati e non sottovalutare mai l’altra squadra. Non è ancora finita e dobbiamo mettercela tutta per uscire definitavamente dai play-off e raggiungere l’obiettivo che tutta la squadra vuole ottenere con la promozione in serie A”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy