Marocchi: “Verdi perdita pesante. Rizzo? Mi ricorda Candreva, bisogna trovargli un ruolo”

Marocchi: “Verdi perdita pesante. Rizzo? Mi ricorda Candreva, bisogna trovargli un ruolo”

Le seconda parte dell’intervista del Qs al giornalista di Sky.

Giancarlo Marocchi intervistato da Il Resto del Carlino ha parlato di Simone Verdi, ala del Bologna protagonista di un grande avvio di stagione ma ora bloccato da un infortunio che lo terrà fuori tre mesi.

Ecco le parole dell’opinionista di Sky: “In questo momento era il più decisivo, ma io credo che ancora di più sia fondamentale avere Destro. Quando c’è lui il Bologna gioca meglio, anche se contro il Sassuolo la squadra aveva prodotto tanto. Ma per come è fatta la squadra, Destro è indispensabile. Senza Verdi bisogna trovare qualcuno anche per i calci piazzati, e non intendo solo le punizioni verso la rete. Krejcì va meglio con palla da fermo piuttosto che in movimento, per esempio. Verdi aveva trovato anche la continuità che finora in carriera non aveva dimostrato, è una bella perdita”.

Chi al suo posto: “Per caratteristiche offensive Di Francesco, poi c’è Rizzo che mi sembra tra i più dotati e al quale bisognerebbe trovare un ruolo. Mi ricorda un po’ il Candreva all’inizio della carriera, non sapevi dove metterlo, però capivi che aveva tanta qualità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy