Marocchi: “Per Donadoni non sarà facile ripartire senza Diawara, Giak e Rossettini”

Marocchi: “Per Donadoni non sarà facile ripartire senza Diawara, Giak e Rossettini”

Le parole del giornalista di Sky.

Giancarlo Marocchi intervistato da Il Corriere di Bologna ha analizzato la situazione in casa rossoblu: “Speravo di essere all’anno uno invece si riparte un po’ da zero perchè non ci sono più tre giocatori chiave come Diawara, Giaccherini e Rossettini. Per Donadoni non sarà facile ripartire senza quei tre e i nuovi arrivati vanno valutati nel tempo. Non bisogna essere frettolosi nei giudizi sui vari Krejci, Nagy e Verdi. Il punto di forza è l’affidabilità dei tre giovanotti della difesa: Mirante, Gastaldello e Maietta. Non fanno gol ma ricoprono un ruolo molto importante. Manca un attaccante, dovrebbe arrivare Sadiq. Quest’anno è difficile fare previsioni di classifica, sarebbe positivo restare nella zona sinistra della classifica. La strategia di Saputo è condivisibile: un passo alla volta, tutto molto logico. Far stare bene la gente allo stadio, divertirla e fare una buona squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy