Marino: “A Bologna per giocarcela, raccolti i frutti del sacrificio”

Marino: “A Bologna per giocarcela, raccolti i frutti del sacrificio”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ci crede Pasquale Marino, arrivato a stagione in corso in una squadra ripescata, ora si ritrova in piena lotta promozione e a due giorni dalla sfida diretta contro la corazzata Bologna: “E’ una partita inaspettata – ha detto Marino ieri – con così pochi punti di distanza non se lo aspettava nessuno. Stiamo raccogliendo i frutti del nostro sacrificio ma non dobbiamo fermarci. Giocheremo contro una grande squadra cercando di fare la nostra partita e dare una soddisfazione ai nostri tifosi. Siamo a meno sette dalla salvezza e non alziamo l’asticella”. Gli fa eco l’ex di turno, Davide Di Gennaro: “Ce la giocheremo a viso aperto – ammette – a Bologna ci sarà una bella cornice e per noi è già qualcosa di importante che rimane. Ho bei ricordi di Bologna, in uscita dalla Primavera del Milan fu una chiamata importante, e poi conquistammo la promozione con Arrigoni. Tra le mie tante squadre, il Bologna la ricordo con più affetto”. Per quanto riguarda la squadra, proprio Di Gennaro ieri ha smaltito la contusione rimediata nell’ultima sfida e ci sarà venerdì sera, anche l’altro ex, Manfredini, sarà disponibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy