Marchisio ko: la Juve punta Diawara

Marchisio ko: la Juve punta Diawara

La squadra bianconera ha pronta un’offerta da 10 milioni di euro più il prestito di Vadalà e Mandragora.

Amadou Diawara è uno dei pochi giocatori rossoblu che sta offrendo prestazioni all’altezza anche in questo periodo in cui tutta la squadra sta facendo molta fatica, come sottolineato in conferenza anche da mister Donadoni. Il regista guineano è il gioiello del Bologna e su di lui si sono mossi da tempo alcuni top club europei tra cui Bayern Monaco e Manchester United. Viste le recenti prestazioni dei felsinei, l’interesse delle corazzate estere si è leggermente affievolito, ma si è fatta avanti la Juventus. Non c’è nulla di certo, ma secondo ‘Il Resto del Carlino’ la squadra bianconera sta preparando un offerta da 10 milioni di euro per strappare Diawara al Bologna. Oltre ai soldi l’accordo dovrebbe comprendere anche il prestito di due giovani talenti di proprietà della Juve: l’esterno offensivo Guido Vadalà e il regista classe 97′ Rolando Mandragora, ora in prestito al Pescara e già nel giro della nazionale Under 21.

L’offerta sarà formalizzata al termine del campionato anche sulla base di alcune considerazioni che dovrà fare l’allenatore della Juventus. Infatti in seguito al grave infortunio di Marchisio, assente fino a ottobre, Allegri dovrà esaminare le alternative nel ruolo di regista: in questo finale di stagione avrà l’occasione di valutare Mario Lemina e di decidere se riscattarlo al prezzo di 10 milioni. In ogni caso la dirigenza bianconera in accordo col tecnico sembra intenzionata a puntare forte su Diawara e ha già pronta l’offerta per i rossoblu.

di Jacopo Biondini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy