Marchesini: “Abbonamenti? Serve far affezionare il pubblico”

Marchesini: “Abbonamenti? Serve far affezionare il pubblico”

Le parole di Gianni Marchesini a Radio Nettuno.

Intervenuto a Radio Nettuno, il giornalista Gianni Marchesini ha trattato gli argomenti più caldi relativi alla situazione del Bologna.

Si parte dal dato degli abbonamenti: “Quando il Bologna aveva 27mila abbonati non è che nessuno non andasse più al basket. Serve che la società riattivi l’entusiasmo dei bolognesi che non vanno più alla partita. Il bolognese ha bisogno di affezionarsi, non si può fare affidamento solo sulla curva, il tifo di Bologna è vario. I 27mila di Baggio mica stavano tutti in curva. Se si riuscisse ad avvicinarsi alla Fiorentina, quest’anno a quota 20mila, non sarebbe male. C’è un coinvolgimento maggiore a Firenze perché è il terzo anno di fila che arrivano quarti”.

Ancora Marchesini, stavolta sulla squadra: “L’anno scorso il problema del centrocampo non si poneva grazia a Diawara, ora queste caratteristiche mancano, ma Viviani, per quel che ricordo a Latina, aveva dimostrato di poter fare il punto di riferimento davanti alla difesa. Vedremo se giocherà lui con Dzemaili, anche a costo di togliere spazio ai giovani acquistati l’anno scorso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy