Marani: “Inzaghi sta facendo quello che può”

Marani: “Inzaghi sta facendo quello che può”

Le parole di Matteo Marani a Sportoday

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di E’tv Rete 7 nell’ambito della trasmissione Sportoday, Matteo Marani ha parlato del momento rossoblù. Si parte dal suo programma in onda sabato sera su Sky che ricorderà lo Scudetto del 1964: “Da parte di Sky c’è stata una grande sensibilità – ha ammesso – Non è facile parlare di avvenimenti di 50 anni fa, un viaggio nel passato con immagini bellissime dalla Cineteca di Bologna e dalla Rai. Sarà il racconto di una stagione unica, l’ultimo Scudetto del Bologna coincide con il campionato più pazzo della storia della Serie A. Ci saranno anche nuove cose che io stesso non conoscevo, frutto di una ricerca ad ampio raggio che merita di essere vista. La cosa che più mi ha sconvolto è stata il giorno della riunione in cui poi morì Dall’Ara, in quella stanza c’erano proprio Dall’Ara, Angelo Moratti e il presidente della Lega Calcio Perlasca, che durante la guerra salvò cinquemila ebrei”.

Si passa all’attualità: “Spero che la squadra ritrovi serenità, vedo preoccupazione, ma penso che i giocatori possano dare qualcosa in più. Serve un uomo che faccia i gol per avere una classifica diversa. Inzaghi? Penso possa uscire dalla crisi, sta facendo tutto quello che può fare perché non ha a disposizione un materiale eccelso. Il mercato deve autosostenersi e non credo che il tecnico stia facendo male. Sa di dover combattere con una posizione di classifica difficile ma è un ragazzo carismatico e spero che questo porti i giocatori a fare uno scatto mentale importante, capendo che la situazione è pericolosa. La differenza quando sei là sotto deriva dalla mentalità. Modulo? Si può ragionare su un assetto tattico diverso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy