Campione: “Corvino-Fenucci? Convivenza impossibile”

Campione: “Corvino-Fenucci? Convivenza impossibile”

Le parole di Manfredi Campione a Quasi Gol

In questo percorso ostico del Bologna, la società ha trovato ugualmente del tempo per far avvicinare i più piccini ai colori della città, con dei tour organizzati al Dall’Ara dove vi parteciperanno le scuole bolognesi.

Da stamani si è dato il via a quest’iniziativa davvero molto carina, a parlarne ai microfoni di “Quasi Goal” Manfredi: “Le scuole bolognesi faranno un tour per ripercorrere la storia del club, stamattina c’è stato il via, c’erano tutti i responsabili della comunicazione del Bologna per raccontare tale storia, sino ad arrivare agli spogliatoi e al campo, è stato un bell’evento perchè permette di conoscere sia la storia della squadra della propria città ma anche far avvicinare i bambini ai colori del Bologna. Lezioni interessanti che legati alla possibilità di giocare a calcio lasceranno un ricordo ancor migliore nei cuori dei bambini.”

Nel frattempo non sono pochi i problemi sorti in quel di Casteldebole, tra l’incertezza del futuro del mister Donadoni, ciò che sembra invece essere sicuro è che a partire dal prossimo campionato non sarà più Corvino il Ds del club. Ad approfondire tale discorso sempre Campione a RadioBolognaUno, il quale parla anche del momento di difficoltà della squadra: “Bisogna darsi una svegliata, e penso che questa sconfitta abbia aperto gli occhi a tutti. Serve pensare al campo, a riscattarsi, basta giustificazioni per quanto di buono è stato fatto, Lunedì si è creata una macchia sull’ottimo percorso fatto da Donadoni. Zuculini entrato alla fine è stato uno dei più positivi, è stata bella anche l’accoglienza fatta, secondo me quell’entusiasmo dovrebbe essere condiviso da tutti gli 11 in campo, però non partirei con lui titolare, non è pronto per i 90 minuti. Corvino e Fenucci? E’ una storia lunghissima, è il frutto di una convivenza diventata impossibile, si sta già lavorando per il futuro, ed oggi il futuro è un Corvino lontano dal Bologna. Di sicuro l’anno prossimo potremo capire se tale scelta porterà dei frutti o il lavoro fatto da Corvino di quest’anno sarà un lavoro difficilmente sostituibile.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy