Mancosu: “Sempre grato al Bologna. La squadra si salverà, Saputo distante non è un problema”

Mancosu: “Sempre grato al Bologna. La squadra si salverà, Saputo distante non è un problema”

Le parole di Matteo Mancosu al Resto del Carlino

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sulle pagine del Resto del Carlino in edicola questa mattina trova spazio un’interessante intervista all’ex attaccante del Bologna, nato però a Cagliari, Matteo Mancosu.

Questo il suo commento: Bologna per me rappresenta una piazza e una squadra importantissime, perché mi hanno fatto raggiungere la Serie A, era il mio sogno da bambino. A Bologna sono stato molto bene, prima nei sei mesi della Serie B, poi nell’altra mezza stagione iniziale in Serie A. La città è bella e il presidente è incredibile, io l’ho avuto anche ai Montreal Impact. Sarò sempre grato al Bologna. Saputo troppo lontano? Secondo me non è così importante. Magari nei momenti difficili può aiutare, ma è chiaro che il grosso del lavoro lo fanno i dirigenti. E comunque posso assicurarvi che un patron come Saputo in serie A lo vorrebbero anche tutte le altre società, non solo per la grande solidità economica. Salvezza del Bologna? Lo spero e lo credo, perché Sinisa è l’uomo giusto per questa missione. La piazza e la società se lo meritano, un club che ha Saputo come proprietario non può scendere in B. In un modo o nell’altro, sono convinto che alla fine i ragazzi ce la faranno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy