Mancosu, Rossi pronto a dargli un’altra chance

Mancosu, Rossi pronto a dargli un’altra chance

Rossi ha deciso di puntare ancora su lui. Una scelta davvero coraggiosa ma nobile allo stesso tempo. Coraggiosa perché Matteo Mancosu non va in goal dal 17 gennaio, quando ancora indossava la casacca color granata, 124 giorni fa. Perché Bologna si aspettava tanto lui ed invece il calciatore ha disputato 14 partite senza andare mai andare a segno.

La scelta è nobile perché mister Rossi dimostra di aver grande rispetto per lui, per il suo passato, dimostra di non aver dimenticato i suoi 51 goal realizzati nei due anni (e poco più) a Trapani e di avere ancora la speranza che la punta torni ad essere quel bomber che lo scorso campionato si è aggiudicato il titolo di capocannoniere della B. 

Quelli di Mancosu in Sicilia sono numeri da attaccante di razza, da uomo decisivo. Una macchina da goal che si è inceppata il 26 gennaio, una volta giunta sotto le Due Torri. 

Questione di ambientamento? Troppa pressione da parte della piazza? Modulo non adatto alle sue caratteristiche? Bologna salto di qualità troppo grande?  Feeling con i compagni non trovato? Suo calo fisico? Perdita di fiducia nei propri mezzi?

Difficile analizzare i motivi di questo calo impressionante, sicuramente opera di un concorso di cause. Fatto sta che Mancosu è ancora alla ricerca del suo primo goal in rossoblù e Rossi è pronto a dargli un’ ulteriore chance, forse perché davvero crede che l’attaccante sardo possa sbloccarsi e dare finalmente il suo contributo, oppure perché sono i vari Cacia, Acquafresca e Improta a non convincerlo.

Sicuramente Mancosu non ha ricevuto un grande apporto da parte della squadra, apparsa scarica e lenta. Rossi al suo arrivo a Bologna ha trovato un gruppo di ragazzi spossati, fiacchi e a corto di energie, si è subito messo al lavoro per ridare loro velocità e per ritrovare un gioco dinamico ed aggressivo.

Domani c’è una partita da vincere, almeno l’ultima bisogna portarla a casa. Al di là della fiducia da riconquistare in vista dei playoff, c’ è in ballo il quarto posto, la possibilità di evitare i primi spareggi e di approdare direttamente alle semifinali. Vietato sbagliare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy