Mancini è il nuovo allenatore dell’Italia: “Parlerò con Balotelli”

Mancini è il nuovo allenatore dell’Italia: “Parlerò con Balotelli”

Il neo tecnico ha parlato in conferenza stampa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Roberto Mancini è il nuovo allenatore dell’Italia dopo la fine della sfortunata parentesi Ventura e l’interim a Gigi Di Biagio.

L’allenatore di Jesi ha già parlato in conferenza stampa a Coverciano tratteggiando il futuro della sua Nazionale.

Sulla mancata qualificazione al mondiale e sugli stimoli che gli hanno fatto accettare la panchina azzurra: “Credo che diventare il commissario tecnico sia il massimo per ogni allenatore. Poi arrivano momenti di una carriera in cui  ci sono da prendere delle decisioni. Bisognava fare qualcosa per la Nazionale dopo non essere andati ai Mondiali”.

Sulle possibili convocazioni: “Ci sono bravi giocatori: magari ci vorrà un poco di tempo ma possiamo mettere insieme una buona squadra. Ci sono tanti giocatori in Italia e sicuramente con qualità e Balotelli è uno di questi,  probabilmente lo porteremo”.

Sul tipo di gioco: “Cercheremo di avere il maggior numero di giocatori tecnici per giocare un ottimo calcio. Ora è difficile dire come giocheremo: allenandoli e stare insieme a loro mi aiuterà. Mi adatterò alle loro esigenze e capiremo cosa è meglio per la squadra.”

Sulla difficoltà di fare il ct: “Non so se sarà difficile: di solito se alleni un club quando non vinci sono tutti arrabbiati con te, e qua possono essere arrabbiati 50 milioni di persone. È anche il bello, perché se vinci qualcosa di importante poi è una bella soddisfazione. La sfida non è semplice, ma non c’è nulla di facile nel calcio e nella vita. Dobbiamo essere bravi a riavvicinare poi i tifosi che ci possono dare una bella mano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy