Maifredi: “La squadra non gioca bene, si vive solo di contropiede”

Maifredi: “La squadra non gioca bene, si vive solo di contropiede”

Il pensiero dell’ex tecnico Maifredi sul momento del Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Gigi Maifredi a Bologna ha vinto e divertito. Anche non toccando con mano la realtà bolognese, l’ex tecnico ha espresso la sua opinione sulle colonne di Repubblica:

La salvezza non è mai in discussione in questa Serie A, soprattutto quando sai che il livello è basso. Lo dimostra il fatto che il Benevento con 10 punti ci crede ancora – ha ammesso – Sul resto non c’è molto da dire. Dal punto di vista estetico la squadra non mi piace. Il 4-3-3, che poi è un 4-5-1 credo sia ormai morto. O hai un tridente come quello del Napoli oppure è normale andare in difficoltà. Diciamo che se chiedi agli esterni offensivi di fare i terzini è chiaro che vivi solo di contropiede. Infatti quando deve fare la partita il Bologna stenta. Il gesto di Pulgar? Ha sbagliato, a Bologna, che è un’oasi felice, quei gesti non li devi fare. Destro? Ha numeri da campione, gli chiederei perché non ha la gioia dentro portandolo fuori a cena 3 volte a settimana”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy