Maietta sui giovani: “Hanno davanti un grande futuro”

Maietta sui giovani: “Hanno davanti un grande futuro”

Maietta al Carlino parla dei giovani del Bfc

Ancora Mimmo Maietta sul Resto del Carlino. Da giocatore esperto, l’ex Verona si sofferma sui giovani calciatori del Bologna, tutti con un grande futuro davanti.

“Questo è un gruppo di bravi ragazzi, senza furbetti. Hanno tutti grande qualità. Diawara lo vediamo come gioca, Donsah l’ho conosciuto a Verona, ha doti naturali incredibili, se mi si passa la battuta se riuscisse a limare un po’ i piedi…”. Ma per Maietta c’è un giocatore in particolare in cui si rivede molto: Masina. “E’ speciale, mi rivedo in lui. Ha fame, vuole arrivare a tutti i costi. Non posso non volergli bene e non dargli qualche consiglio, voglio aiutarlo a fare più strada di me. C’è da fidarsi di questi ragazzi, anche Marios che è fortissimo”.

Si chiude poi con una battuta sulla stagione scorsa: “Mi sento ancora con Troianiello, Coppola, Ceccarelli e Casarini. Quante pizze abbiamo mangiato. Fin dall’inizio ci siamo resi conto della situazione e solo vincendo potevamo aiutare il Bologna ad uscire dalla crisi societaria. Poi con il cambio di dirigenza abbiamo un po’ sofferto ma sapevamo che era necessario. La forza del nostro gruppo ci ha permesso di vincere i playoff. Ho giocato con una infiltrazione anestetizzante, a fine partita avevo male da piangere ma grazie alla festa e alla gioia è passato tutto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy