Maietta: “Giocare non per difendersi, ma per vincere”

Maietta: “Giocare non per difendersi, ma per vincere”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Un fastidio al ginocchio causato da un brutto contrasto con Comi, costringe Maietta ad uscire negli ultimi decisivi minuti del match contro l’Avellino. Sull’episodio Mimmo rassicura: “domani faremo dei controlli per approfondire, non dovrebbe essere nulla di grave. Palla in area, Comi si è appogiato su di me e ho sentito il ginocchio cedere. Poi ho continuato a sentirlo instabile e dolorante, ho resistito finché ho potuto… poi ho ceduto al cambio con Ferrari”.

La resistenza fisica di Maietta è forse dovuta anche alla preparazione di queste settimane in vista del match al Partenio: “ci siamo preparati bene per affrontare gli Irpini e devo fare i complimenti all’Avvellino, che ha giocato una bella partita, mettendoci sempre in pressing e in difficoltà. Chi pensava che fossero stanchi dopo La Spezia, si sbagliava. Sapevamo benissimo che li avremmo trovati carichi e aggrassivi, ma in settimana abbiamo lavorato molto per contrastarli con carattere e lucidità”.

La pressione del Partenio pieno, accerchiati da oltre 10.000 tifosi, non ha influito sull’attegiamento dei giocatori in campo e non ha sortito cartellini gialli come ci si aspettava: “questo è stato il monito del mister, c’era il rischio di provocazioni e di cadere in qualche ingenuità, per fortuna siamo rimasti lucidi e abbiamo affrontato gli avversari con carattere, anche i giocatori di Rastelli del resto stati molto corretti”. Ora il Bologna deve conseguire lo stesso risultato anche in casa, “ma si tratta solo di uno a zero, non hai vinto tre o quatro a zero – avverte il difensore calabrese – abbiamo ricaricato le batterie e ci siamo ripresi, anche chi criticava gli attaccanti, stasera si è dovuto ricredere dopo il gol di Sansone. Siamo pronti per la prossima sfida, i play-off sono come un altro campionato nel Campionato e noi e al Dall’Ara non ci batteremo per difenderci.. ma per vincere”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy