Lopez ridisegna il Bologna, è il momento dei nuovi acquisti

Lopez ridisegna il Bologna, è il momento dei nuovi acquisti

Otto partite alla fine del campionato ed un solo obiettivo: mantenere il secondo posto per raggiungere direttamente la serie A.  Traguardo tutt’altro che facile da tagliare, le inseguitrici sono vicinissime, la squadra non sta attraversando uno dei suoi periodi di miglior forma e ci si sono messi anche infortuni e squalifiche a rendere la strada ancor più in salita. Cacia e Laribi fuori per squalifica, Zuculini out sicuramente per tutta la stagione. E non sono nomi qualsiasi, ma nomi di calciatori che fino ad ora hanno avuto sicuramente un ruolo centrale per la conquista dell’attuale seconda posizione. 

Momento cruciale che il Bologna dovrà dimostrare di saper gestire bene. Tanto lavoro per Lopez quindi, il quale dovrà ridisegnare la squadra in virtù delle assenze pesanti sapendo comunque di poter contare su una rosa ampia,alla quale si sono aggiunti, durante il mercato di gennaio, giocatori di livello ed esperienza  . 

Negli ultimi allenamenti Lopez ha svolto diverse prove di moduli e formazione e sembra quasi certa la presenza in campo,a Brescia, di 3 o 4 nuovi acquisti. Sicuramente Kristic, Mancosu e Sansone e forse anche Mbaye.

Il modulo che vedremo sembra essere sempre il recente 3-5-2, con dietro il rientrante Maietta insieme a Gastaldello e Oikonomou, a centrocampo Kristicic pronto a sostituire l’infortunato Zuculini, Masina è in ballottaggio con Morleo per il ruolo di esterno di sinistra, Casarini dovrebbe tornare mezzala e davanti quasi sicuramente spazio alla coppia Sansone-Mancosu. Per l’ex centravanti del Trapani solo due le partite da titolare disputate fino ad ora, partite senza reti e soprattutto senza aver convinto. 

Forse anche Mbaye. Il giovane senegalese, lo scorso anno nominato come il miglior giovane della serie A, è stato provato in allenamento come esterno destro, alternandosi con Ceccarelli, ruolo sicuramente a lui più congeniale rispetto a quello del quarto di difesa. 

Tante frecce nell’arco di Lopez, ora a lui il compito di saperle gestire e scegliere bene quali scagliare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy