Mihajlovic: “Bologna città meravigliosa, salvezza possibile. Modulo, mercato, Destro: vi dico tutto”

Mihajlovic: “Bologna città meravigliosa, salvezza possibile. Modulo, mercato, Destro: vi dico tutto”

La conferenza stampa di presentazione di Sinisa Mihajlovic svoltasi pochi minuti fa a Casteldebole

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

LA SCELTA DI BOLOGNA

Le prime parole del tecnico serbo alla sua seconda esperienza a Bologna.

Perché hai scelto Bologna? “Sono stato qua 10 anni fa, sono stato bene, una città meravigliosa in una regione fantastica. Ho conservato un bel ricordo della città e del club. La mia idea era andare all’estero, ma alla fine è arrivata questa proposta e io avevo voglia di lavorare”.

Quanto ci hai pensato per accettare? “Ci siamo trovati subito con Fenucci, le sfide mi piacciono anche se sarebbe stato meglio arrivare prima e lavorare con più calma. È difficile raddrizzare la situazione, ma le cose facili non mi piacciono. Saputo? Mai visto un presidente così umile e bravo. Ieri mi ha fatto una gran bella impressione. Se non ce la facessimo mi dispiacerebbe tanto”.

Un messaggio verso i tifosi? “La squadra deve coinvolgere i tifosi, quando si vede una squadra che lotta e ci prova il tifo ti segue. Siamo noi con il mostro impegno a trascinare i tifosi. Credo che la squadra non abbia mai sbagliato atteggiamento e forse un po’ di timidezza è emersa, serviva una cazzimma maggiore. Chiedo al tifo di starci vicini. Solo insieme ne possiamo uscire”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy