Lippi: “Il Bologna non butta mai via palla, che bravo Donadoni!”

Lippi: “Il Bologna non butta mai via palla, che bravo Donadoni!”

Le parole di Marcello Lippi al Corriere di Bologna

Campione del Mondo, pluricampione d’Italia con la Juve e trionfatore anche in Champions League. Marcello Lippi ha scritto pagine importanti della storia bianconera, chi meglio di lui può parlare di Bologna-Juventus in programma venerdì.

Per l’ex tecnico, la partita contro il Bologna non sarà per nulla facile, merito dell’arrivo di Donadoni. Ecco il pensiero di Lippi: “Domenica ho fatto i complimenti in diretta a Roberto, una metamorfosi così netta può essere figlia solo del suo lavoro. Guardando giocare il Bologna ti fai l’idea di una grande squadra che gioca a calcio, che non butta mai via palla, poi quei giovani lì in mezzo sono bravissimi”.

Non solo il centrocampo, anche Giaccherini e Destro hanno cambiato marcia: “Giaccherini è sempre umile e sa quello che deve fare, Destro si è sbloccato con Donadoni. Sono tutti segnali importanti”. Sulla Juve Lippi avverte: “Allegri terrà sulla corda la squadra, sa che un rilassamento potrebbe costare caro e vedrete che non sbaglierà atteggiamento”. Chiusura su Diamanti, fu lui a volerlo in Cina, ma Lippi ammette: “Avevo bisogno di un giocatore forte, Alino mi confidò che aveva voglia di fare questa esperienza anche perché sua moglie è di Taiwan. Poi c’erano le condizioni economiche per fare l’affare, mi dicevano che senza entrate sarebbe stato un grosso problema”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy