L’ex Maresca titolare domani: ricordate quel rigore a San Siro?

L’ex Maresca titolare domani: ricordate quel rigore a San Siro?

A 15 anni dall’unica stagione passata sotto le Due Torri, Enzo Maresca è pronto a guastare di nuovo la festa ai rossoblù.

Il nastro va riavvolto di 15 anni. Stagione 2000-01, a San Siro si gioca Milan-Bologna. I due gol di Shevchenko indirizzano il match in favore dei rossoneri, che però si vedono fischiare un rigore contro. Sul dischetto si presenta, a differenza del solito, un giovane di vent’anni, che risponde al nome di Enzo Maresca.

Il leader rossoblù, Beppe Signori, rimane esterrefatto dall’impertinenza del nuovo che avanza e non accetta di buon grado la scelta. Risultato: errore dagli undici metri di Maresca (palla bloccata da Abbiati) e punteggio che resta inchiodato sul 2 a o per i padroni di casa.

Alla fine il Bologna sfiora l’impresa a San Siro, ripreso sul 3 a 3 solo nei minuti di recupero dalla rete di Sala, e a Guidolin resta l’amaro in bocca ripensando a quel disgraziato rigore. Il tecnico mostra un certo nervosismo a fine partita, chiarendo come non fosse arrivata da lui l’indicazione a Maresca di battere.

A diversi anni da quell’episodio, il calciatore migrante (Juventus, Piacenza, Fiorentina, Siviglia, Olympiakos, Malaga, Sampdoria nella sua carriera), ormai 36enne, è pronto a mettere (di nuovo) i bastoni fra le ruote al Bologna, ma questa volta da avversario, con la maglia rosanero del Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy