L’eterno Di Vaio in campo con la squadra

L’eterno Di Vaio in campo con la squadra

38 anni, anzi da domani 39, e non sentirli e tanto meno dimostrarli. Un po’ come Dorian Gray, con la differenza che il bomber non ha venduto l’anima per far invecchiare un dipinto al posto suo. Dopo 24 anni di carriera, dagli inizi alla Lazio sino agli ultimi, ma sempre prolifici, anni al Bologna, Di Vaio ha lasciato il calcio giocato lo scorso anno per diventare pochi mesi dopo Club Manager del club rossoblù. Però a quanto pare il richiamo del campo è ancora forte. Infatti lo abbiamo visto ieri mattina in tenuta da calciatore partecipare alla seduta atletica della squadra: prima una salita di circa 10km da Castelrotto al Lago di Fiè, poi l’immersione nell’acqua fredda per sciogliere le gambe e infine una sessione di addominali. Nel pomeriggio invece, dopo aver osservato la sessione dedicata alla tecnica, si è cimentato in una sfida di calci di punizione con alcuni giocatori del Bologna, ovviamente vincendola, a dimostrazione che gli anni forse potranno anche passare ma la classe sicuramente no. Non partecipa invece alla successiva partitella a campo ridotto, ma siamo sicuri che non avrebbe sfigurato, anzi. 

Per quanto riguarda invece il lavoro che verrà svolto nei prossimi giorni dalla squadra, Rossi ha dichiarato che si concentrerà maggiormente sull’aspetto atletico, infatti la rosa è ancora da completare e al momento in ritiro ci sono solo 15 giocatori e 4 portieri, mentre sull’aspetto tattico e tecnico lavorerà più avanti.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy