Le Pagelle di Bologna-Roma

Le Pagelle di Bologna-Roma

Di Manuel Minguzzi e Marco Vigarani

Pagelle Bologna

AGLIARDI 5 – Tutto sommato la partita sarebbe buona. Quell’uscita sul goal di Tachsidis però è un grosso errore.

MOTTA 5.5 – Deficitario sui cross. In difesa cerca di reggere, la squadra sbilanciata non gli da una mano

SORENSEN 4.5 – Male, malissimo. Responsabilità su tutti e tre i goal. Cerca sempre l’anticipo ma il più delle volte mette sempre in difficoltà il resto del reparto.

ANTONSSON 5+ – Avere di fianco Sorensen oggi non sarà stato sicuramente facile. Però è lui l’uomo di esperienza e non sembra ancora pronto per dirigere una difesa.

MORLEO 6 – Con lui sulla sinistra il Bologna è sicuramente più pericoloso. In difesa, in mezzo a mille errori dei compagni, tiene la barra dritta.

TAIDER 5.5 – Sotto il profilo dell’impegno nulla da dire. Tende però ad addormentarsi e a sbagliare facili appoggi. Dal 19′ st KHRIN 5.5 – da uomo d’ordine in mezzo alla confusione soffre

PEREZ 6.5 – Gladiatore assoluto, qualche errorino nei passaggi ma tiene in piedi l’intero centrocampo.

DIAMANTI 7 – Si è vero, a volte è un po’ egoista. Ma quando decide di inventare calcio col sinistro è sempre pura poesia.

KONE 6- – Non il miglior Panagiotis. Oggi però il suo compito era difficile: supportare l’attacco e dar man forte al centrocampo. Se la cava. Dal 40′ st ABERO sv.

GABBIADINI 6.5 – Se il Bologna si salverà dovrà ringraziare questo giocatore arrivato in prestito. Esce per infortunio. Dal 4 st. PASQUATO 6 – Segna il suo primo vero goal in serie a, vale la sufficienza

GILARDINO 6.5 – Da bomber di razza trasforma il primo pallone utile in goal. Si vede che è un po’ spazientito dalla mancanza di rifornimenti.

PIOLI 6- – Non so se abbia deciso di giocarsela a viso aperto oppure se il goal iniziale ha mandato all’aria il piano originale. Fatto sta che dal punto di vista tattico bisogna migliorare molto.

 

Pagelle Roma

 

GOICOECHEA 5 – Ha gravi responsabilità su tutti i gol del Bologna soprattutto a causa dell’assenza di comunicazione con il resto del reparto: emblematico il gol di Pasquato.

PIRIS 5,5 – Non spinge quasi mai e finisce spesso per attendere passivamente gli avversari: una gara inutile. Dal 72′ TOROSIDIS 5,5 – Entra per dare spinta ma spreca un paio di buoni palloni con cross davvero scadenti.

BURDISSO 4,5 – Sostituisce il titolare Marquinhos e si vede la differenza: la difesa giallorossa con lui in campo è davvero un colabrodo.

CASTAN 5 – Risente negativamente della presenza al suo fianco di Burdisso e sbanda pericolosamente quando il Bologna prende coraggio: gara da dimenticare anche per lui.

BALZARETTI 6 – Più intraprendente del collega Piris, regge abbastanza bene l’urto ma non riesce a creare veri pericoli. Dal 57′ DODO 6,5 – Ottimo impatto sulla partita di questo giovane brasiliano dotato di una velocità strepitosa.

FLORENZI 6 – Secondo gol in stagione al Bologna su tre complessivi approfittando di un errore della difesa rossoblu, ma poco altro. Dal 57′ MARQUINHO 5,5 – Zeman prova a inserirlo per avere un uomo fresco in fase d’attacco ma l’esperimento fallisce.

TACHTSIDIS 6 – Il gol del pareggio lo riabilita in parte dopo novanta minuti di sofferenza passati a guardare da vicino Diamanti senza riuscire mai a fermarlo.

BRADLEY 6 – A volte si intestardisce troppo nel dribbling, ma unisce bene la fase di copertura alle ripartenze pennellando anche palloni invitanti ai suoi attaccanti.

PJANIC 6,5 – L’uomo di maggior classe in campo per i giallorossi che trovano in lui accelerazioni e imprevedibilità che spesso mettono in crisi la difesa del Bologna.

OSVALDO 6 – Anche per lui c’è poco da segnalare oltre al gol con cui regala il secondo vantaggio alla Roma, gentile omaggio di una clamorosa disattenzione di Sorensen.

TOTTI 6 – Come al solito dispensa tocchi di fino e un paio di assist per i gol, ma non conclude mai in porta e per un attaccante non è un peccato da poco.

ZEMAN 6 – La sua Roma al Dall’Ara mette in mostra tutto il bello e il brutto della filosofia zemaniana. Attacco a tratti irresistibile ma anche una difesa da Serie B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy