L’attacco non segna: decisive le prossime sei partite

L’attacco non segna: decisive le prossime sei partite

Di qui a Natale si capirà se il reparto offensivo rossoblu necessita di rinforzi.

L’attacco rossoblu resta ancora il reparto più bisognoso di rinforzi. I frequenti infortuni di Destro, la scarsa vena realizzativa di Krejci e l’infortunio di Verdi hanno nettamente depotenziato la forza offensiva rossoblu. Il Bologna è il quintultimo attacco del campionato, peggio dei felsinei solo Empoli, Crotone, Palermo e Pescara, proprio le quattro squadre dietro al Bologna nella classifica generale. Undici gol in dodici partite sono troppo pochi per una squadra che punta a una salvezza tranquilla e forse anche a qualcosa in più.

L’assenza di Destro in quest’ottica è pesantissima: senza di lui quest’anno sono arrivate due sconfitte e tre pareggi. Sadiq e Floccari fin qui non sono stati sostituti all’altezza, soprattutto sul piano realizzativo. Il rientro del numero 10 dovrebbe ridare un po’ di efficacia e incisività a tutta la squadra. Le prossime cinque partite sono un crocevia fondamentale per la classifica ma anche per il mercato di gennaio: se l’attacco rossoblu non dovesse dare garanzie allora bisognerà fare qualche operazione in entrata per rinforzare la rosa.

Lo riporta Il Resto del Carlino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy