Lanzo: “Bologna-Juventus, in ballo una fetta di scudetto”

Lanzo: “Bologna-Juventus, in ballo una fetta di scudetto”

Le parole del collega di Tuttosport

Sempre più vicina la partita tanto attesa dai bolognesi. La Juventus mercoledì affronterà in Champions il Bayern Monaco, per questo è fondamentale che i bianconeri non si lascino deconcentrare e che si presentino nel modo migliore al Dall’Ara per allungare il distacco dal Napoli in corsa scudetto.

Dall’altro canto siamo sicuri che il Bologna di Donadoni non si farà cogliere impreparato, ha buona tecnica ed è una squadra che ha saputo mettere in difficoltà squadre come Napoli, Milan e pareggiato con la Roma e Fiorentina. Durante la trasmissione radiofonica “Quasi Goal” è intervenuto Stefano Lanzo, giornalista di Tuttosport: ” La partita di domani è importante anche per la Juve. Allegri poco fa durante la conferenza stampa pre-partita ha detto una cosa molto forte che non ha detto nemmeno col Napoli, ovvero che contro il Bologna è in ballo una fetta di scudetto. Ciò per ribadire a tutti e per far capire meglio che queste sono le partite più importanti del campionato, ed anche che non bisogna perdere attenzione e soprattutto punti importantissimi in vista poi della Champions così vicina. Non si può rischiare di perdere concentrazione quando invece è fondamentale rimanere concentrati nella corsa scudetto.”

Ma allora, quale sarà la formazione che il mister bianconero farà scendere in campo? Ci sarà del turnover? Sempre Lanzo nella trasmissione di RadioBolognaUno aggiunge: “L’allenamento della Juve è in svolgimento proprio ora, quindi Allegri sicuramente avrà le idee più chiare al termine della seduta in corso. Ciò che sappiamo è che la partita di Champions significa utilizzare per domani le risorse umane a disposizione, in attesa dei ritorni in vista di Mercoledì. Allegri ha detto che giocherà la formazione migliore possibile, dovrebbero riposare Khedira e Dybala oltre Chiellini fermo ai box e Alex Sandro che non dovrebbe essere convocato. Potrebbe essere riconfermata la maggior parte della formazione vista contro il Napoli, ad eccezione di Zaza che dovrebbe partire titolare, pur se ciò non è accaduto molto spesso, Zaza quando è stato chiamato in causa ha sempre risposto molto positivamente, si merita questa fiducia.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy