L’analisi di Stefano Biondi: perché quello di Palermo è un punto guadagnato

L’analisi di Stefano Biondi: perché quello di Palermo è un punto guadagnato

Il giornalista emiliano fa il punto sulla trasferta siciliana. Note liete la solidità difensiva e un ritrovato Mbaye.

La penna de Il Resto del Carlino Stefano Biondi ha analizzato sotto un’attenta lente di ingrandimento il pareggio di Palermo. Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? Il giornalista emiliano pensa positivo, anche perché negli ultimi anni i rossoblù sono inciampati spesso nelle insidiose trasferte in terra siciliana. È vero, il Bologna non segna da due gare, ma un pareggio in trasferta non è certo da  buttare. Tra le note più liete emerge sicuramente la solidità difensiva: i felsinei non subiscono gol da tre gare. Continua inoltre la crescita di Mbaye, su cui mister Donadoni punta molto. Quello di Palermo è inoltre il primo pareggio esterno della stagione. Qualche settimana fa Mirante e compagni non dimostrarono la stessa solidità, cedendo inaspettatamente il passo al Frosinone. Ora finalmente sembra cambiata l’aria, il Bologna ha imparato la lezione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy