La Sampdoria contatta il Bologna per Destro

La Sampdoria contatta il Bologna per Destro

Potrebbe esserci uno scambio di prestiti tra i due club

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Sampdoria piomba su Mattia Destro.

Questa è l’indiscrezione lanciata oggi dal Secolo XIX, secondo cui il club blucerchiato avrebbe contattato i rossoblù chiedendo informazioni sull’attaccante ascolano. Si ipotizza un eventuale scambio di prestiti tra Destro e il polacco Dawid Kownacki, anch’egli scontento dello scarso minutaggio concessogli da Giampaolo in questo inizio di campionato.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. adelmoparis - 1 settimana fa

    Inaspettatamente, inopinatamente e inadeguatamente siamo ancora nella solita posizione di campionato, cosa che a prima vista non stride con un certo senso di stabilità con connotazioni non proprio positive. La solita tiritera che, tra alti e bassi, ci trascinerà verso una sufficienza risicata, rendendo estenuante la speranza e l’attesa del tifoso, ma non solo.
    La partita con l’Atalanta è stata, per noi bolognesi, illeggibile, perché con l’emotività s’annega il razionale. Proprio quelle occasioni ed il gol, che hanno fatto sperare me come altri, hanno dato una falsa concezione del lavoro prodotto, sembrato certamente superiore per le numerose disattenzioni della squadra bergamasca e del suo allenatore, il quale ha dimostrato di non essere tanto stupito da non rimediare nella seconda parte quanto di male avevano fatto nella prima. Due frazioni: la prima inaspettata, la seconda inopinata; inopinata proprio perché il risultato finale è inadeguato.
    In molti cercano riparo nella prossima sessione di mercato, discutendo talvolta la pregressa, dove io non vedo grossi errori nella scelta dei giocatori, se non nell’aver scelto di tenere M’baye i cui errori grossolani mi fanno imbestialire e ogni volta rimpiangere Krafth, che non sfigura nell’Amiens. C’è chi ha santi e chi non li ha, e, quando non ci sono santi, per alcuni ci sono angeli che fungono da messaggeri perorando la causa di giocatori come Montolivo o Bertolacci, con funzione di possibili rinforzi di mercato e mi domando se siano dei rinforzi per altre squadre, più che per la nostra, perché, a meno di stupefacenti sorprese, alla squadra non aggiungono nulla, semmai tolgono ulteriore serenità, merce preziosa.
    Mercato in cui il problema non è Destro, un mercato in cui mi auguro che i soldi non vengano investiti in maniera, ancora una volta, inadeguata, perché non è in mediana che si deve trovare la soluzione, ma sulle fasce, a destra soprattutto, dove l’assenza di Mattiello si sta rivelando sanguinosa, e lo sarebbe ancora di più se Santander non avesse dimostrato di potersi caricare sulle larghe spalle l’intera squadra, lottando come un leone. Per il resto i soldi si possono anche risparmiare, anche in vista della necessità di dover scegliere un’altra guida tecnica, che nessuno si augura; fare economia lì potrebbe essere non solo inutile, ma pernicioso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy