La moviola di Gazzetta: “Cade alla distanza Giacomelli”

La moviola di Gazzetta: “Cade alla distanza Giacomelli”

di Francesco Bocchini

Ecco il commento della Gazzetta sugli episodi dubbi della gara di ieri tra Atalanta e Bologna. Prestazione negativa per l’arbitro di Trieste.

“Cade alla distanza Giacomelli: dopo un paio di buone decisioni (non così semplici) nel primo tempo, l’arbitro sbaglia diverse valutazioni non aiutato dai suoi collaboratori – scrive la rosa – E alla fine la prestazione è negativa. Partiamo con ordine: non c’è fuorigioco di Gomez sull’assist di Diamanti in occasione del vantaggio atalantino. Giusto invece annullare la rete di Maietta: c’è l’offside. Reclama un rigore Giaccherini, ma il contatto con Masiello è troppo leggero per giustificare il fischio. Da qui in avanti gli errori: era da annullare il 2-0 dei bergamaschi perché Pinilla spinge Maietta. Nella ripresa, giusto giallo a Giaccherini per una simulazione. Un regalo il rigore assegnato all’Atalanta: Gastaldello va sul pallone in scivolata su Gomez e il tocco al petto è poco cosa per giustificare il penalty. Tra l’altro il difensore prende un giallo che poi gli costerà l’espulsione per un altro cartellino rimediato nel finale (fermato Gomez). Okay il rosso diretto rimediato da Mbaye: entrata con il piede a martello su Gomez”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy