L’ ex Pioli a rischio esonero: decisiva la sfida con la Juventus

L’ ex Pioli a rischio esonero: decisiva la sfida con la Juventus

L’ex allenatore rossoblu Stefano Pioli a rischio esonero, decisiva la sfida di venerdì sera contro la Juventus.

Tempi duri per l’ex allenatore rossoblu Stefano Pioli che con la sua Lazio ha ottenuto un solo punto nelle ultime cinque partite ed è a forte rischio esonero.

Pioli l’anno passato aveva trascinato la sua squadra al terzo posto costruendo una Lazio equilibrata ed efficace, ma quest’anno i biancocelesti non sono ancora riusciti a ripetere le grandi prestazioni della passata stagione. Colpa forse di un mercato sbagliato o dei tanti infortuni, fatto sta che la Lazio è in grave difficoltà, con soli 18 punti è al decimo posto e non trova la vittoria da più di un mese. Le maggiori difficoltà per Pioli si riscontrano lontano dall’Olimpico dove ha raccolto soltanto tre punti in sette partite. Giocatori di grande qualità come Candreva e Felipe Anderson stanno rendendo al di sotto delle aspettative e il mister non riesce a ritrovare gli equilibri dello scorso anno.

La sconfitta di domenica a Empoli ha messo in seria discussione la posizione di Pioli che ora si trova costretto a fare risultato contro una Juventus in gran forma se vuole restare sulla panchina della Lazio. Il presidente Lotito nella sua carriera ha esonerato pochi allenatori, ma se fallirà anche venerdì sera la dirigenza laziale si muoverà per rimpiazzare Pioli. I nomi che circolano in questi giorni per sostituire l’ex rossoblu sono Guidolin, che vuole tornare ad allenare, Mazzarri, Prandelli oppure la soluzione “casalinga” con Simone Inzaghi attuale mister della primavera. Una soluzione più suggestiva vede sulla panchina biancoceleste un tandem con Marcello Lippi e l’ex giocatore Cristian Brocchi.

Le voci si rincorrono e probabilmente il futuro dell’ex rossoblu Stefano Pioli sarà deciso venerdì sera nel big match con la Juventus, un risultato negativo potrebbe costargli la panchina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy