Krejci può essere il sostituto di Giaccherini?

Krejci può essere il sostituto di Giaccherini?

Il Resto del Carlino fa il punto sul ceco…

Molte le similitudini e differenze, tra l’ultimo arrivato Krejci e l’ex Giaccherini. In primis, si somigliano perché giocano nello stesso ruolo: esterno di sinistra. In più, sono confrontabili visto che prediligono il gioco offensivo, scambiare con la punta, andare al tiro e ogni tanto qualche sprazzo di egoismo. Sono opposti soprattutto perché Giak è ambi destro, mentre Krejci è un mancino puro. Ha giocato tanto a sinistra, ma non gli dispiacerà nemmeno partire da destra per vedere la porta…

Un’altra differenza è nelle carriere: l’italiano è esploso molto tardi, prima a Cesena nella sua prima stagione A, poi scomparso tra la panchina della Juve e gli infortuni in Inghilterra, per riprendersi il palcoscenico in questo Europeo all’età di 31 anni. Il ceco invece è giovane, classe ’92, ha già maturato 30 esperienze in Europa League e svariate anche in Champions, oltre che la partecipazione ad Euro2016. A Casteldebole ci si crede molto, ora sta a lui rispettare le aspettative…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy