Juve in piena emergenza: si fermano Alex Sandro e Cuadrado

Juve in piena emergenza: si fermano Alex Sandro e Cuadrado

Infermeria piena per i bianconeri, a Mandzukic, Bonucci e Chiellini, si aggiungono nelle ultime ore anche Alex Sandro e Cuadrado: formazione obbligata per Allegri.

La Juventus è in un momento di forma straordinario, reduce dal successo nello scontro diretto contro il Napoli si prepara ad affrontare la trasferta al Dall’Ara.

Nonostante le quindici vittorie consecutive e il ritrovato primato in classifica, Allegri sa che la trasferta di Bologna sarà molto ostica. Dal punto di vista mentale dovrà motivare i suoi a non sottovalutare la gara e soprattutto a non pensare alla sfida che attende i bianconeri martedì in Champions contro il Bayern. Oltre all’aspetto psicologico, Allegri dovrà fare i conti anche con i tanti infortuni che hanno colpito la squadra nelle ultime settimane. Caceres non si rivedrà fino alla prossima stagione, mentre Mandzukic, Bonucci e Chiellini sono in recupero ma non saranno titolari a Bologna: Allegri spera di averli a disposizione per la sfida di Champions. A loro si sono aggiunti nelle ultime ore anche Alex Sandro e Cuadrado, due assenze pesantissime per i bianconeri. Il terzino brasiliano è stato bloccato da un problema muscolare in allenamento, in giornata ci saranno gli accertamenti, ma non sarà convocato per la trasferta in Emilia. Il colombiano invece è uscito malconcio dalla sfida col Napoli e ancora non ha recuperato al meglio, sarà assente anche lui Bologna e, come Alex Sandro, rischia di saltare anche il Bayern Monaco.

Allegri è quindi in piena emergenza infortuni, non sarà facile per il tecnico toscano far convivere le necessità di turnover con le numerose assenze: formazione quasi obbligata con il 4-3-1-2. La linea difensiva a protezione di Buffon sarà a quattro, composta da Lichsteiner, Barzagli, il giovane Rugani e il francese Evra, costretto agli straordinari. A centrocampo probabile il rombo con Marchisio in regia, affiancato da Pogba e Sturaro, che potrebbe far rifiatare Khedira. Sulla trequarti ci sarà Pereyra a innescare la coppia d’attacco composta probabilmente da Morata e Zaza, turno di riposo per Dybala.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy