Joe vs Joey, oggi la data della conciliazione

Joe vs Joey, oggi la data della conciliazione

La frattura in atto ai vertici del Bologna ha trovato attuazione pratica nella giornata di ieri, poco prima dell’inizio della sfida a Marassi tra Sampdoria e Bologna. In tribuna oltre a Luca Saputo, figlio di Joey Saputo, c’era anche Joe Tacopina, la cui presenza pare non fosse troppo gradita all’AD Fenucci tanto che quest’ultimo si sarebbe spostato di un posto per evitare il presidente.
Come riporta il Carlino, ha provato a riportare la tranquillità lo stesso Fenucci ai microfoni di Sky, anche se dalle sue parole traspare abbastanza chiaramente quale sia la sua posizione: “Questa vicenda non avrà alcun effetto sul club e squadra – ha dichiarato l’AD – Sul club perchè le deleghe europee sono state assegnate da tempo e le hanno Saputo e il sottoscritto. Per quanto riguarda la squadra, c’è uno staff dirigenziale che si sta occupando di gestirla al meglio. Nessun imbarazzo per la presenza di Tacopina in tribuna. E’ una vicenda che riguarda due nostri soci, ma per fortuna non ha tolto entusiasmo a Saputo. Mi dispiace solo che la ricapitalizzazione dell’azionista di maggioranza sia finita in tribunale, quando invece lo sforzo di Saputo è sotto gli occhi di tutti”.
Nella giornata di oggi dovrebbe venire stabilita, dalla Corte Suprema di New York, la data della prossima settimana in cui Tacopina e Saputo saranno uno di fronte all’altro per tentare la conciliazione. Non è tuttavia detto che saranno presenti fisicamente dinnanzi al giudice, poiché è previsto nei prossimi giorni il rientro a Bologna di Saputo parallelamente al ritorno di Tacopina negli Stati Uniti. Comunque da ciò che traspare da Montreal pare che sarà proprio Saputo ad assumere la carica di presidente nel caso in cui Tacopina dovesse venir liquidato.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy