Janich: “Pascutti era un grande giocatore, trascinava la squadra”

Janich: “Pascutti era un grande giocatore, trascinava la squadra”

Le parole dell’ex giocatore rossoblu.

Franco Janich è intervenuto ai microfoni di Quasi Gol su Radio Bologna Uno ricordando Ezio Pascutti, scomparso ieri all’età di 79 anni.

Ecco le sue parole: “Ho avuto la fortuna di aver giocato con lui. Era un personaggio particolare, lo conoscevo da diversi anni prima che iniziasse a giocare. Ci aiutava a vincere, faceva gol fondamentali. Una volta era più difficile fare gruppo, Ezio era divertente, semplice ed anche un grande giocatore”.

Un piccolo aneddoto – continua Janich – una volta perse una partita a carte, butto tutto l’aria per la rabbia e nel movimento si strappò una coscia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy