Inzaghi: “Nei primi settanta minuti meritavamo il vantaggio. Non sono queste le partite da vincere”

Inzaghi: “Nei primi settanta minuti meritavamo il vantaggio. Non sono queste le partite da vincere”

La conferenza stampa post Inter di Inzaghi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’allenatore del Bologna Filippo Inzaghi ha parlato in conferenza stampa al termine della sfida persa per 3-0 contro l’Inter.

Sul risultato: “Per settanta minuti siamo stati quasi perfetti, meritavamo il vantaggio. L’Inter aveva creato pochissimo fino a quel momento, ma nel nostro miglior momento abbiamo preso il gol che ha cambiato la partita. Il risultato però è bugiardo, dobbiamo ripartire dalla buona prestazione mostrata”.

Sul morale: “Mi auguro che i ragazzi non si abbattano, all’intervallo pensavano addirittura di poterla vincere. Manca un po’ di brillantezza nell’ultimo passaggio, ma abbiamo dimostrato di essere una squadra compatta. Cresceremo, c’è stata troppa voglia da parte dei ragazzi e anche da parte mia”.

Sui cambi: “Quando perdo cerco di ribaltare il risultato in ogni modo, non mi metto di certo a difendere l’1-0, altrimenti non farei l’allenatore. L’Inter ha una qualità assolutamente superiore alla nostra, non sono queste le partite da vincere. La squadra oggi ha avuto una grande personalità, abbiamo avute diverse ripartenze a disposizione. Purtroppo le abbiamo sfruttate male”.

Sulla sosta: “Ci sarà un po’ di lavoro a singhiozzo dato che molti ragazzi partiranno con le loro nazionali, peccato perché avremmo avuto bisogno di lavorare tanto insieme. Le occasioni oggi le abbiamo avute, da Helander a Santander passando per Dzemaili. Nel finale ci siamo un po’ disuniti, ma con quattro punte in campo è normale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy