Infortunio Destro: l’entourage del giocatore e la società rossoblu a confronto

Infortunio Destro: l’entourage del giocatore e la società rossoblu a confronto

Le parti devono trovare una linea comune per gestire l’attaccante dal punto di vista fisico.

Ancora frizioni tra l’entourage di Mattia Destro e lo staff medico del Bologna. Dopo i problemi riscontrati per il trattamento dell’infortunio dello scorso marzo, sono sorte nuove problematiche legate all’acciacco che ha colpito l’attaccante nei giorni scorsi. C’è una netta disparità di vedute tra le parti sugli esami clinici sostenuti dalla punta: solo l’ultima risonanza ha messo d’accordo tutti decretando le due settimane di stop. Destro resterà fuori per circa un mese, il recupero stavolta sarà graduale e completo, per evitare ricadute.

Lo staff del giocatore inoltre è indispettito perchè l’infortunio deriva secondo loro da un affaticamento trasformatosi in stiramento a causa della partitella con la Primavera svolta dopo la sconfitta con il Genoa e le conseguenti ripetute che hanno ulteriormente aggravato la situazione. In più c’è anche il forfait di Napoli, dettato dal fatto che Destro ha accelerato i tempi di recupero in estate per sopperire all’assenza di Floccari. In questo mese lo staff del Bologna e l’entourage del giocatore dovranno risolvere le frizioni e trovare una linea comune per gestire il giocatore dal punto di vista fisico: per il bene di Destro e del Bologna.

Lo riporta Il Resto del Carlino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy