Il Sunderland non fa sconti per Giaccherini

Il Sunderland non fa sconti per Giaccherini

Il Bologna fa leva sulla volontà di Giak ma il club inglese, anche se rischia di perderlo a parametro zero, non ha intenzione di svenderlo.

Giaccherini è stato uno dei protagonisti del campionato del Bologna ed è diventato un punto fermo della nazionale di Antonio Conte, ormai sicuro di un posto tra i 23 che andranno in Francia a giocarsi l’Europeo. Mentre Giak è a Coverciano ad allenarsi, la società rossoblu è al lavoro per il suo futuro e sta iniziando le trattative con il Sunderland che ne detiene il cartellino. Il club inglese ha conquistato la salvezza e ha una buona disponibilità economica quindi non ha nessuna necessità di cedere il giocatore. Questa notizia preoccupa non poco il Bologna, che senza sconti da parte del Sunderland dovrebbe pagare una cifra fuori portata per un giocatore di 31 anni con qualche problema fisico. A giocare a favore dei rossoblu però c’è proprio Giaccherini che ha più volte ribadito la sua volontà: si trova bene a Bologna e vuole rimanerci. Inoltre il suo contratto scade nel 2017 e il club inglese rischia di perderlo a parametro zero già a gennaio del prossimo anno. La società rossoblu spera che alla fine il Sunderland si accontenti di una cifra non esorbitante facendo leva sulla presa di posizione di Giak e sull’imminente scadenza del contratto. Con l’arrivo del nuovo Ds si possono accelerare finalmente le trattative per evitare che altre squadre si inseriscano ‘soffiando’ il giocatore al Bologna.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudiov42_531 - 10 mesi fa

    Di solito dopo una grande manifestazione calcistica, i giocatori tornano stanchi, e il campionato lo giocano sottotono. Spero che il Bologna, si cerchi di trattenere Giaccherini, ma che non spenda tanto. Potrebbe essere controproducente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy