Il primo rebus per Bigon si chiama Giaccherini

Il primo rebus per Bigon si chiama Giaccherini

Il centrocampista ormai ex rossoblù ha diversi ammiratori.

Da contratto, Giak tornerà ad essere un giocatore del Sunderland il 30 giugno, ai quali è legato fino al termine della prossima stagione.

Il potere decisionale sul futuro del piccolo esterno si sposta quindi in terra inglese, mentre si crea la fila di interessati al suo acquisto: Torino, Fiorentina e Lazio le principali in Serie A. Va anche tenuto conto che Giaccherini potrebbe giocare un europeo da protagonista, se così sarà la sua asta vedrà sicuramente aumentare le pretendenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy