Il mercato ruota intorno a Diawara

Il mercato ruota intorno a Diawara

Se il guineano partirà è già pronto Gnoukouri, inoltre coi soldi della cessione si possono puntare top player in attacco.

Il mercato del Bologna ruota intorno a Diawara. La cessione del guineano è l’ago della bilancia: se partirà allora il club rossoblu potrà fare operazioni di un certo livello mentre se dovesse rimanere si farebbe un mercato di basso profilo utilizzando soltanto il contenuto budget a disposizione. Il botta e risposta di ieri tra Bigon e l’agente di Diawara ha confermato da una parte il malcontento del giocatore, che vorrebbe andarsene e dall’altra la determinazione della società a non svenderlo ma lasciarlo partire soltanto a fronte di un’offerta congrua.

Il destino del gioiello guineano resta quindi avvolto nell’incertezza ma il Bologna non può farsi trovare impreparato e sta già lavorando per sostituirlo, è stato infatti bloccato l’interista Gnoukouri che probabilmente arriverà in prestito con diritto di riscatto. Coi soldi dell’eventuale cessione di Diawara inoltre, secondo Il Resto del Carlino, Bigon potrebbe rinforzare il reparto d’attacco con nomi importanti quali Biabiany, Suso, Iturbe, Rossi o Giaccherini. Se invece non dovesse arrivare l’offerta da 15 milioni per il guineano allora il Bologna farebbe un mercato low profile virando su obiettivi meno altisonanti come Sadiq, Nico Lopez o Di Gaudio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy