Il Destro ritrovato: ecco perché Mattia è importante

Il Destro ritrovato: ecco perché Mattia è importante

Le statistiche confermano l’imprescindibilità del numero dieci rossoblù

Domenica contro il Palermo si è vista la miglior versione di Mattia Destro in questa stagione, e tutto il Bologna è stato trascinato dalla sua leadership e dal suo talento. Quel gol di testa, da bomber vero, ha cambiato le sorti di una partita nata male dopo l’errore di Gastaldello.

Ma sono le statistiche a confermare l’incisività di Destro in questo Bologna, non solo le sensazioni. Dall’arrivo di Donadoni a oggi, Destro ha giocato 25 partite segnando 12 reti: il Bologna ne ha beneficiato ottenendo 12 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. Totalmente diversi i numeri in sua assenza: su 16 partite saltate nella gestione Donadoni, il Bologna ha raccolto solo una vittoria a fronte di 6 pareggi e 9 sconfitte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy