Il ct azzurro Cassani: “Inzia la volata, il Bologna merita di vincerla”.

Il ct azzurro Cassani: “Inzia la volata, il Bologna merita di vincerla”.

Tifa Bologna da quando era un bambino ed è amico di molti allenatori, anche Davide Cassani, il ct della nazionale di ciclismo, si prepara alla finale playoff: “Sarà dura, ma sono ottimista”.

Ciclista ma anche grande appassionato di calcio, descrive le sue sensazioni paragonando il mondo del pallone a quello della bici. “La sfida con il Pescara sarà una bella salita -dice- ma intendiamoci, loro non sono imbattibili. Non bisogna dare nulla per scontato, ho visto molte volte dei fuoriclasse perdere in volata con gente meno veloce e meno forte”.

Cosa servirà al Bologna per conquistarsi il posto in serie A? Cassani non ha dubbi: “Non bisogna giocare per il pareggio ma partire decisi. Inoltre è fondamentale che la squadra sia unita e convinta, bisogna che tutti i calciatori giochino sicuri, senza paura, sfruttando l’esperienza che, in gare come queste, avrà il suo peso”.

Il ct si considera un portafortuna e sarà sicuramente tra gli spalti del Dall’Ara anche martedì. “Quando vengo allo stadio non perdiamo mai -racconta- contro l’Avellino non c’è stata la vittoria ma siamo comunque passati”.

E’ stato un Bologna un po’ sottotono quello che si è visto nelle ultime partite ma il club rossoblù merita la massima serie: “Ho avuto l’impressione che la squadra fosse un po’ sulle gambe, forse anche per il caldo. Detto questo, dobbiamo farcela, il posto di questo club non è la serie B”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy