Il Chievo non ci sta: “Stupiti e contrariati dalla sentenza, pronti a fare ricorso”

Il Chievo non ci sta: “Stupiti e contrariati dalla sentenza, pronti a fare ricorso”

La società veneta è stata penalizzata di 3 punti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, il Chievo ha risposto fermamente di voler fare ricorso in seguito alla penalizzazione di 3 punti attribuitagli in data odierna.

Questo il comunicato: “Siamo stupiti e contrariati dall’esito della sentenza odierna. Siamo fermamente convinti, oggi più che mai, che la società abbia sempre agito con correttezza e trasparenza, e che le indagini della procura non siano state fatte correttamente. Riteniamo perciò che il Chievo Verona non meriti questa ridotta penalizzazione, frutto peraltro, con tutta evidenza, della consapevolezza, da parte del Tribunale, della debolezza della tesi accusatoria. Ricorreremo quindi in appello, fiduciosi che la giustizia sportiva saprà alla fine riconoscere le nostre ragioni”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. RossaRossoBlù - 5 giorni fa

    Ci vuole proprio un gran coraggio per lamentarsi…a questo punto spero che sia l’andamento della loro stagione a fare giustizia, decretandone la retrocessione in B. Forza Crotone, riprenditi sul campo la Serie A che ti hanno negato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy