Il Carlino: Il Bologna alla caccia di una punta, Destro non è più intoccabile. Spunta Djordjevic

Il Carlino: Il Bologna alla caccia di una punta, Destro non è più intoccabile. Spunta Djordjevic

Sadiq rienterà a Roma liberando il posto per una punta. Djordjevic e Paloschi gli identikit ideali

Mattia Destro non è più intoccabile.

Come scrive il Resto del Carlino, se la dirigenza da una parte difende l’investimento più oneroso dell’era Saputo, dall’altra ha iniziato a ragionare sul futuro e dal fronte mercato cominciano filtrare i primi rumor che vogliono il Bologna a caccia di un attaccante. Spuntano i primi contatti: per Filip Djordjevic (29 anni) della Lazio, nome nuovo, e Alberto Paloschi (27) dell’Atalanta, già accostato ai rossoblù in gennaio, entrambi in ombra e fuori dai programmi dei rispettivi club e con ingaggi intorno al milione netto di euro.
Indiscrezioni e contatti che sanno di avviso Destro, sotto esame in questo finale di stagione. E’ presto per capire quale sarà il futuro del numero 10 rossoblù, futuro che dipenderà anche dal suo rendimento in queste ultime 7 gare di campionato. La sensazione, però, è che il volto da copertina dei rossoblù non sia più intoccabile come nell’estate scorsa.

Sadiq, arrivato con problemi fisici che ne hanno minato l’annata e a giugno, alla scadenza del prestito dalla Roma, quasi certamente rientrerà alla base. Si aprirà così il posto per l’arrivo di un nuovo attaccante.  Gli identikit di Djordjevic e Paloschi calzano a pennello per le esigenze di Donadoni.

Djordjevic andrà in scadenza di contratto nel 2018 (la Lazio non gli ha ancora proposto il rinnovo. In virtù della scadenza di contratto, potrebbe essere un affare a basso costo, in barba alla clausola da 20 milioni per la cessione inserita nel suo contratto. Pure Paloschi è a caccia di rilancio. Dopo i 32 gol segnati nelle precedenti due stagioni tra Chievo e Swansea, a Bergamo a pagato dazio all’esplosione di Petagna. L’Atalanta difficilmente lascerà svalutare in panchina per un altro anno un investimento da 7,5 milioni, dato pure l’ingaggio da 1 milione della punta. E’ ancora presto per parlare di trattative vere e proprie, ma Destro è avvisato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy