Il Carlino: con Masina è braccio di ferro

Il Carlino: con Masina è braccio di ferro

Il Bologna vuole trattenerlo e alza l’offerta, Masina rifiuta

Adam Masina e Godfred Donsah, dopo la prestazione di Benevento, hanno convinto la dirigenza rossoblù a toglierli dal mercato.

Come scrive il Resto del Carlino, ora la società dovrà resisere al resistere al braccio di ferro con Adam Masina. Il Bologna ha alzato la posta per convincerlo a firmare: la proposta, da 500mila euro a stagione fino al 2022, è salita a 600mila più 100mila di bonus legato alle presenze, in linea con i contratti di Verdi, Gonzalez e De Maio.

Il problema è che il difensore ha rifiutato, ingaggiando il braccio di ferro con il Bologna e aspettando le mosse del Siviglia, che gli ha promesso un ingaggio da un milione netto per 5 anni.

Il Bologna pare pronto a trattenerlo nonostante il contratto in scadenza nel 2019 e il rischio di doverlo svendere in estate o perderlo a parametro zero tra due anni. Magari con la speranza che a mercato chiuso Masina torni sui suoi passi.

In più, la società continua ad affermare come un’offerta ufficiale da Siviglia non sia realmente mai arrivata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy