Il Carlino: Bologna-De Maio ci siamo, limate le ultime differenze

Il Carlino: Bologna-De Maio ci siamo, limate le ultime differenze

I rosssoblù lo hanno acquistato a titolo definitivo, il club belga ha concesso uno sconto di 500mila euro

L’affare Sebastien De Maio si sta concretizzando e sarà molto probabilmente il primo acquisto dell’estate del Bologna.

Come spiega il Resto del Carlino, la trattativa si era sbloccata venerdì, quando l’Anderlecht aveva accettato di sedersi al tavolo per parlare della cessione del giocatore. Ieri sono state limate le ultime differenze e tutto lascia pensare ad una fumata bianca.

Il Bologna partiva dall’offerta di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni, l’Anderlecht dalla richiesta di 2,5 con formula di trasferimento a titolo definitivo. Le parti hanno raggiunto l’intesa a metà strada. I rossoblù hanno accettato di acquistare De Maio a titolo definitivo e di non spalmare sul prossimo bilancio l’acquisto, mentre il club belga ha concesso lo sconto di 500mila euro.

Mancano le firme e gli ultimi dettagli: gli accordi su tranche e termini di pagamento, garanzie. Sono aspetti dell’affare che richiedono tempo, ma di norma quando due società arrivano ad approfondire così tanto una trattativa significa che l’annuncio è ad un passo.

De Maio vuole fortemente il Bologna e aspetta fiducioso: per lui è pronto un quadriennale da 700mila euro. Il francese ha alcune caratteristiche che mancano ai difensori attualmente in rosa: i 190 centimetri di altezza, l’esplosività, la forza nel gioco aereo e nella difesa sui calci piazzati. In più De Maio, al Genoa, ha giocato spesso da centrale di sinistra, pur non essendo un mancino puro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy