Il Bologna vuole Ramirez, ma non lo aspetta all’infinito

Il Bologna vuole Ramirez, ma non lo aspetta all’infinito

Ramirez-Bologna, mai come ora così vicini

Bologna forte su Ramirez, stavolta è proprio così. I rossoblù riabbraccerebbero volentieri il talento uruguaiano. Dopo averlo lanciato nel grande calcio, il Bologna è pronto a rigenerarlo dopo una serie di stagioni difficili in Inghilterra. I presupposti per arrivare alla fumata bianca ci sono, il giocatore ha mostrato segnali concreti di riavvicinamento alla piazza rossoblù, il Southampton sembra non opporre resistenza ad una uscita a costo zero e Donadoni sarebbe felice di averlo a disposizione, non solo per il talento del ragazzo ma anche per la possibilità di ampliare il ventaglio di soluzioni tattiche. Ramirez potrebbe fare la seconda punta, il trequartista e, perché no, la mezzala.

Ecco allora che l’operazione darebbe al mister un rinforzo offensivo di qualità, esattamente quello che si va cercando. Certo, l’incognita è rappresentata dalle condizioni fisiche del giocatore ma c’è la consapevolezza che l’aria di Bologna possa fargli bene. Tocca dunque a Ramirez dimostrare davvero di voler rimettersi in gioco nella squadra che lo ha lanciato, tocca al Nino far capire al suo procuratore – che continua a proporlo sul mercato – che il suo desiderio è uno solo: ritornare a Bologna. Da qui l’ultimatum del club rossoblù, perché Corvino e Fenucci non sono disposti ad aspettare a lungo la decisione di Gaston. L’uscita dal pensatoio, se così vogliamo chiamarlo, dovrà essere veloce, Donadoni e lo staff vorrebbero un sì o un no in maniera chiara, percepire la voglia del ragazzo di ritornare senza troppi indugi. Dovrà probabilmente tagliarsi l’ingaggio, e già questo sarebbe un segnale chiaro verso la piazza. Dall’altra parte, Betancourt dovrà consigliare bene il ragazzo, perché a 25 anni c’è in gioco il futuro di un giocatore di talento che troppo frettolosamente ha deciso di andarsene da Bologna, pagandone, anche in termini di infortuni, le conseguenze.

Il ritorno di Ramirez si gioca tutto nelle prossime ore, al massimo nei prossimi giorni, il Bologna non vuole aspettare fine gennaio per Gaston e pretende una trattativa rapida, veloce e decisa. A Corvino il giocatore piace da sempre, lo volle alla Fiorentina ma Felipe si mise di traverso. Particolari ostacoli, con i Saints disposti alla cessione, non dovrebbero essercene, dipende solo dalle volontà di Gaston e dalle manovre di Betancourt. Il Bologna attende (ma non troppo), i tifosi sognano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy