Il Bologna sprofonda nella notte di Marassi

Il Bologna sprofonda nella notte di Marassi

di Simone Sabattini

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Inzaghi decide di iniziare la sfida tornando al suo 3-5-2 con due sostanziali cambi di uomini, il primo è l’impiego dal primo minuto di Falcinelli al posto di Palacio come spalla di Santander, l’altro è l’impiego di Krejčí esterno di centrocampo al posto di Mbaye, per il resto la formazione è la stessa vista nelle precedenti partite.

Nella prima metà del primo tempo il Bologna ha effettuato una buona prestazione culminata infatti con il goal di Poli che era valso il momentaneo pareggio. Poco dopo però tutto si è vanificato, complici i gravi errori prima di Pulgar e poi della difesa rossoblu, che hanno permesso alla Sampdoria di chiudere la prima frazione di gioco avanti 3-1 nel punteggio. Dall’errore del cileno, il Bologna si è spento completamente e non è riuscito più a creare gioco, palle goal per cercare di rientrare in partita. Nel secondo tempo la Sampdoria, complice la pochezza dei rossoblù, ha amministrato la partita trovando anche il goal del definitivo 4-1.

A differenza della gara con la Fiorentina questa volta non si salva nessuno, per la prima volta forse si sono visti i limiti di una squadra che nonostante i propri errori è stata incapace di reagire per cercare di riprendere la partita, cosa che in precedenti match era sempre riuscita.

Nel post partita l’amarezza regna sovrana e l’amministratore delegato Claudio Fenucci  ha confermato, nonostante il risultato e la preoccupante situazione di classifica, la fiducia a mister Inzaghi, perché il Bologna è stato punito da errori e sbavature personali che comunque non possiamo permetterci. Per preparare al meglio la delicata sfida di domenica prossima contro l’Empoli la squadra starà in ritiro per una settimana.

La partita di settimana prossima di Empoli diventa, ancor più di settimana scorsa, un crocevia fondamentale  per le ambizioni di salvezza del Bologna. Si andrà a sfidare un Empoli che complice l’arrivo di Iachini ha registrato, grazie al pareggio con la Spal, il terzo risultato utile consecutivo, portandosi cosi a più due sul terz’ultimo posto occupato proprio dai felsinei . Crocevia fondamentale  sarà anche per mister Inzaghi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy