Il Bologna si tiene stretto Mirante

Il Bologna si tiene stretto Mirante

Sull’estremo difensore di Castellammare di Stabia si sono mosse Juventus, Palermo e Torino. Il Bologna però non lo lascerà partire

Svanito sul più bello il sogno di volare in Francia con la maglia azzurra, il 32enne rossoblù Antonio Mirante dovrà smaltire la delusione per la mancata convocazione in Nazionale. Il ct Antonio Conte ha fatto altre scelte, chiamando Sirigu e Marchetti al fianco di Buffon,  e l’estremo difensore di Castellammare di Stabia non ha potuto far altro che accettare le decisioni prese dal commissario tecnico.

Nonostante la mancata convocazione a Euro 2016, Mirante fa gola a tante squadre italiane. In prima fila la Juve, che farebbe carte false per affidare al portiere del Bologna il ruolo di vice Buffon. Il classe ’83, cresciuto nelle giovanili bianconere, sarebbe un jolly per la Vecchia Signora, che con lui coprirebbe uno dei quattro posti riservati ai calciatori del vivaio.

Spente sul nascere dal procuratore Martina le voci di un possibile trasferimento al Palermo, che si sta muovendo per sostituire il partente Sorrentino. Occhio però, come riporta il QS, al Torino di Mihajlovic. Difficile comunque che Donadoni liberi a cuor leggero uno dei suoi fedelissimi dai tempi del Parma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy