Il Bologna e la crisi nel reparto offensivo

Il Bologna e la crisi nel reparto offensivo

Il Bologna reduce dalla sconfitta casalinga contro l’ultima in classifica, deve chinare il capo e concentrarsi sulla difficilissima trasferta nella capitale, capitale che dopo il derby è a tutti gli effetti giallorossa.

A rendere tutto ancor più difficile, come se non bastasse il semplice fatto di sfidare una delle squadre più in forma del campionato, sarà l’assenza di Destro e Giaccherini. Anzi, la crisi totale del reparto avanzato è conclamata, in quanto non viene gonfiata la rete dalla 29° giornata, ovvero sin dallo scorso 12 Marzo, quando Brienza segnò contro l’Inter al Meazza partita che poi terminò 2-1 per i neroazzurri. L’ultimo goal di Destro risale poi alla 25° giornata del 14 Febbraio, quando il bomber rossoblu siglò il goal della vittoria nel nuovo Dacia Stadium contro l’Udinese per l’appunto, dopo l’infortunio che ha messo in difficoltà tutta la squadra. Mentre per l’ultimo goal di Giaccherini dobbiamo ritornare ancora più indietro nel calendario, al 6 Febbraio, quando segnò il goal del pari contro la Fiorentina. Mounier invece non segna dal 31 gennaio contro la Samp e Rizzo non ha ancora gonfiato la rete in stagione. Floccari, invece, segnò a Reggio Emilia salvo poi entrare, assieme alla squadra, in una involuzione evidente.

Ovviamente, si spera che lunedì si possa mettere fine a questa assenza di reti, ma soprattutto all’assenza di risultati utili. Inoltre, perché no, si spera che questa squadra riesca a risollevarsi e che il ritorno al gol possa tornare proprio nel momento in cui mancano i giocatori più rappresentativi.  Il calcio a volte può essere strano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy